Hradec Králové

Hradec Králové - Museo della Boemia occidentale
14. 8. 2013

Visitare il Salone della repubblica di Hradec Králové

Hradec Králové è la città a due facce. La prima è quella storica coronata da una cinquina di torri nella piazza principale. L’altra, invece, è moderna e straordinaria, realizzata gradualmente a partire dall’inizio del XX secolo con un’inimitabile atmosfera caratterizzata dall’ottimismo della prima repubblica. Addentratevi in entrambi mondi, rilassatevi in una delle caffetterie locali e osservate il gioco di luci e ombre sui palazzi costruiti in stile cubista o funzionale, come le case rinascimentali che cambiano colore con raggi di sole che si attenuano al tramonto.

Il nucleo naturale della metropoli della Boemia orientale è la Piazza Grande, ovvero Velké náměstí. Al primo sguardo vi colpisce la coppia di due monumentali campanili della chiesa del Santo Spirito, costruita in uno stile piuttosto insolito per la Boemia, con mattoni a vista. Subito accanto potete salire sulla cima della Torre bianca da dove si apre un meraviglioso panorama della città. Se dopo tanta fatica avete la gola secca, rinfrescatevi nel vicino birrificio comunale.

Maestri dell’arte moderna sotto un unico tetto

Durante la visita alla città di Hradec Králové non dovreste farvi sfuggire la Galleria d’arte moderna. Le sue collezioni della moderna arte ceca del XX° secolo sono delle più importanti di tutta la Repubblica ceca. Da vedere ci sono le opere dei maestri, quali ad esempio Alfons Mucha, genio della liberty, František Kupka, uno dei grafici più rinomati della pittura moderna oppure Emil Filla, lo straordinario rappresentante del cubismo ceco.

Sotto la sorveglianza delle sfingi

L’aspetto moderno di Hradec Králové dettato dall’elegante liberty e l’architettura funzionale è l’opera degli architetti di fama internazionale: Jan Kotěra e Josef Gočár. Il loro straordinario concetto urbanistico desta ammirazione ancora oggi, tanto che alla città è stato attribuito il soprannome di “Salone della repubblica”. Durante la scoperta di questa parte della città vedrete in particolare la struttura del “Museo della Boemia orientale”, realizzata in stile liberty, la cui entrata è sorvegliata da due statue che assomigliano alle sfingi. Il più grande orgoglio della città è la monumentale piazza Masaryk, a forma di una fetta di limone, dominata dalla statua del primo presidente della Repubblica Cecoslovacca, T. G. Masaryk.

Prendere un caffè tra i piranha

Se viaggiate con i bambini, non dovreste dimenticarvi di portare loro a vedere il gigantesco acquario. Come con un colpo di bacchetta magica vi trasferirete dall’Europa centrale nella lontana Amazzonia. Attraverserete la galleria di vetro direttamente sotto l’acqua e almeno per un attimo sarete circondati dagli abitanti della foresta pluviale. Potrete terminare la vostra permanenza nella città nella caffetteria di stile - “Café Piraňa”.

I vostri preferiti