La funivia verso Sněžka

26. 9. 2013

Non c’è bisogno di andare a piedi fino alla vetta della montagna più alta della Repubblica Ceca!

Naturalmente verso Sněžka conducono sentieri da tutti i lati. Hanno varie lunghezze e difficoltà, ma tutto questo vi può essere completamente indifferente se opterete per la strada più facile: la funivia da Pec pod Sněžkou verso Růžova hora e in seguito fino alla cima della montagna.

La funivia vecchia e la funivia nuova

La maggior parte dei viaggi per arrampicarsi sulla Sněžka (1602 m), come la cima più alta dei Monti dei Giganti e di tutta la Repubblica Ceca, inizia nella pittoresca cittadina montana di Pec pod Sněžkou, ad un'altitudine di circa 750 m. Superare il dislivello di quasi mille metri non è affatto semplice e ben lo sapevano gli antichi visitatori delle montagne. La tradizionale seggiovia a due posti è partita verso la cima per la prima volta nel 1949. Ha trasportato i turisti fino al settembre 2012 quando è stata sottoposta ad una ristrutturazione completa. Gli amanti dei numeri e delle statistiche leggeranno con piacere che durante la sua esistenza, la funivia ha trasportato 20 milioni di visitatori ed ha portato sulla cima del monte Sněžka più di 7,2 milioni di passeggeri.

La nuova funicolare, che è stata avviata nella primavera del 2014, conduce quasi lungo lo stesso percorso di quella vecchia, l’obsoleta seggiovia a due posti è stata solo sostituita da comode cabine chiuse a quattro posti. Se per voi la comodità è importante sicuramente apprezzerete che la stazione inferiore a Pec pod Sněžkou è stata spostata più vicino al centro della città. La nuova funivia inizia già presso la baita Lesovna.

Percorsi popolari con l'uso delle funivie

Vi sembra ingiusto andare in montagna e non esibire una perfetta prestazione sportiva? Provate a fare come altri visitatori dei Monti dei Giganti e lasciatevi portare dalla funivia solo fin sotto la cima del monte Růžová dove si trova la stazione intermedia della funivia. Potrete arrivare a Sněžka seguendo un ampio e ben realizzato marciapiede turistico.

Un’altra funivia in questa direzione parte da Velká Úpa, da dove vi lascerete portare fino a Portášky e poi proseguirete a piedi attraverso Růžohorky e Růžový hora fino alla cima del monte Sněžka.

L'ultima variante con la funivia è la più lunga; conduce dalla stazione superiore della funivia per Hnědý vrch attraverso Liščí hora, Výrovka e Luční bouda.

Sono svariati i sentieri escursionistici su Sněžka; ad esempio potete arrivare qui attraverso Obří důl intorno alla miniera storica di Kovárna, o da Horní Malá Úpa attraverso il monte Svorova e la baita Jelenka.

Consigli per i camminatori instancabili

Volete provare qualcosa di veramente eccezionale e speciale? Allora provate il lavoro dei facchini di montagna che nel XIX secolo portavano sulla Sněžka il materiale per la costruzione della Baita Ceca e anche rifornire i rifugi di montagna. Nella taverna dei facchini di montagna a Velká Úpa vi presteranno anche un carico di legna da mettere in spalla e poi potete prendere uno dei tre percorsi. Tutti misurano circa 7 km su di essi supererete un dislivello di quasi 900 m. I sentieri sono segnalati con cura, lungo di essi troverete dei punti di riposo dell’epoca compresi i puntoni rialzati per posare i carichi e non manca nemmeno la storia descritta nei dettagli di questo mestiere particolare di cui ancora oggi alcuni posti dei Monti dei Giganti  non possono fare a meno.

I vostri preferiti