Area di Lednice-Valtice

Paesaggio culturale di Lednice-Valtice - cicloturismo
9. 5. 2013

Paesaggio culturale di Lednice–Valtice – la terra del vino e dei monumenti in bicicletta

Di mattina una visita al castello sfarzoso, poi un’escursione romantica in battello attorno al minareto musulmano, di pomeriggio un bagno all’ombra di un tempio antico e la sera godersi il tramonto sopra le rocce biancastre. Vi sembra una vacanza da sogno? Nel Paesaggio culturale di Lednice-Valtice potrete viverla! Venite a fare un’escursione in bicicletta nella splendida terra del vino e dei monumenti storici, che per la sua bellezza viene spesso chiamata il Giardino d’Europa, essendo una delle perle preziose iscritta nella Lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il Paesaggio culturale di Lednice-Valtice si estende su una superficie di trecento chilometri quadrati. Si tratta del paesaggio più grande al mondo mai progettato dall’uomo. Questo capolavoro all’aria aperta è stato costruito nel corso di alcuni secoli dal casato dei Liechtenstein, in armonia con la Natura per creare un luogo senza precedenti. Grazie al suo carattere pianeggiante, tutta la regione è più che adatta alle escursioni in bicicletta. I molti chilometri dei sentieri perfettamente segnalati portano i visitatori a conoscere palazzi maestosi, parchi curati, prati fioriti, gli angoli romantici del fiume Thaya, gli specchi luccicanti dei laghi ricoperti dalle ninfee, vigneti fertili e strutture romantiche di diversi stili architettonici che costellano questo paesaggio baciato dal sole. Vi aspettano più di novanta chilometri di percorsi cicloturistici ben segnalati, alcuni di essi vi porteranno fino alla vicina Austria. Mettete a punto la vostra bicicletta, tirate fuori la cartina, scegliete il percorso e mettetevi in viaggio per conoscere le storie di una delle regioni più belle d’Europa.

Vivere il migliore Rendez-vous

Le piste ciclabili che attraversano il Paesaggio culturale di Lednice-Valtice sono adatti sia ai principianti sia a coloro che apprezzano i terreni di una certa difficoltà. Potete per esempio imboccare il sentiero di Liechtenstein sul territorio della Moravia meridionale, lungo 39 km. La maggior parte è pianeggiante e si snoda tra i monumenti storici e le bellezze naturali dell’area. Il punto di partenza è la città di Valtice, passando poi per il castello diroccato “Janův hrad” e i laghi di Lednice, fino all’antico tempio delle Tre Grazie, l’affascinante cappella di Sant’Umberto e il monumentale Rendez–Vous, che ricorda l’Arco di Trionfo di Parigi. Se volete continuare a conoscere le bellezze anche oltre confine, in Austria, potete proseguire per altri 24 km ed andare a Schattenberg e Wilfersdorf.

In bicicletta senza frontiere

Non siete atleti dotati di una grande resistenza? Fa niente! Vi consigliamo il giro di Valtice, che con i suoi 18 km è uno dei percorsi più brevi. Parte dalla città di Valtice, capoluogo del vino, attraverso Kolonáda, Úvaly, Sedlec e il lago Nesyt fino a Hlohovec. Seguendo un’altra pista ciclabile, sempre ben segnalata, che conduce al confine ceco-austriaco, arriverete alla tenuta di caccia in stile imperiale “Pohansko”, attraverso il sentiero didattico “Lužní les”, passando per “Janův hrad”, fino a Lednice, con il suo splendido palazzo neogotico circondato da un enorme parco. Lo stesso percorso vi porterà anche agli affascinanti laghetti di Lednice, dove potrete riposare all’ombra del tempio delle Tre Grazie, della cappella di Sant’Umberto o del tempio di Diana, un luogo fantastico, adatto, tra l’altro, a fare picnic.

Dalla bici all’acqua

Preferite i sentieri difficoltosi? Se è così, imboccate la pista ciclabile che porta dal Paesaggio culturale di Lednice-Valtice a Pálava. Una sua parte attraversa un terreno collinare. Il percorso è lungo 25 km e parte da Valtice, attraverso Hlohovec, Lednice, Nejdek e Pavlov fino a Nové Mlýny che, con i suoi tre laghi artificiali situati sotto le colline di Pálava, è il luogo ideale per fare il bagno o praticare il windsurf. Qualsiasi pista ciclabile scegliate, vi aspetta un percorso indimenticabile in mezzo a una meravigliosa natura punteggiata di varie bizzarrie architettoniche.

I vostri preferiti