In giro per i Monti Iser

Monti Iser - turismo familiare
9. 7. 2013

Zig-zag per i Monti Iser

Sentieri ben segnalati che attraversano foreste di faggi e di abeti, villaggi di montagna, cappelle con croci disseminate attorno – ecco una breve descrizione dei Monti Iser. Le escursioni portano i visitatori a storiche torri panoramiche costruite in pietra, dalle quali si possono godere vedute mozzafiato della catena montuosa situata all’estremo nord della Repubblica ceca.

Venite con noi a fare un’escursione imboccando uno dei percorsi preferiti dei Monti Iser, da Bedřichov alla baita di Šámal, che deve il suo nome al JUDr. Přemysl Šámal, il cancelliere del primo presidente cecoslovacco, T. G. Masaryk.

Saliamo alla baita di Šámal!

Il punto di partenza per questa escursione è Bedřichov, villaggio conosciuto per la gara internazionale di sci di fondo “Jizerská padesátka”. La prima curiosità che troveremo per la strada è la diga di Černá Nisa, quella situata più in alto sui Monti Iser, con l’argine lungo più di trecento metri. Sulla sponda del serbatoio della diga potrete dedicarvi alla pesca o a un piacevole relax. Proseguendo sul sentiero arriverete a Nová Louka – alla baita di Šámal, una casa signorile trasformata in tenuta di caccia dai Clam-Gallas. I suoi interni sono rivestiti di abete rosso, molto bello è l’appartamento dotato di bagno e arredato in modo simile al Palazzo Černínský di Praga, sede del Ministero degli affari esteri.

Visitate il paesino con la tradizione artigianale dei maestri vetrai

Proseguiamo per Kristiánov, paesino con una lunga tradizione nella produzione del vetro, tipica per la zona dei Monti Iser. Attualmente non ci abita più nessuno, ma si sono conservati fino ad oggi la casa del guardaboschi, la casa signorile e il cimitero, dove riposano i maestri vetrai e i membri della famiglia Riedl che fondarono il villaggio. L’edificio che all’epoca serviva come taverna oggi ospita il Museo del vetro. L’ultima fermata dell’escursione è prevista a Krásná Máří, uno dei più famosi punti panoramici dei Monti Iser, che sorge sopra “Tetřeví boudy”. Salendo le scale fino al suo punto più alto possiamo goderci una bella veduta del sistema di sentieri sciistici e turistici chiamato dei Monti Iser (“Jizerská Magistrála”), Frýdlantsko, Ořešník e il tetto della chiesa di Hejnice. Da Krásná Máří scendiamo per tornare a Bedřichov.

Altri luoghi da visitare

Vale la pena di visitare anche Kořenov, un paesino al confine tra i Monti Iser e i Monti dei Giganti, in particolare la sua torre panoramica “Štěpánka”. A Tesařov poi non lasciatevi sfuggire la cappella evangelica. La mostra permanente allestita nel Museo minerario di Harrachov vi presenterà la storia di questo settore nei Monti Iser. Un altro luogo in cui suggeriamo di fare un’escursione è Jizerka, paesino dei maestri vetrai nel cuore dei Monti Iser.

I vostri preferiti