Avete mai sentito che...

I viaggiatori in procinto di partire per la Repubblica Ceca stanno di certo programmando luoghi e mete turistiche da visitare. Ecco alcune novità di questa stagione

Nella città di  Slavkov, situata nei pressi del capoluogo moravo Brno,  in questi giorni è in corso una vasta ristrutturazione del maneggio e deposito carri della Villa di Slavkov. A febbraio del 2013 ci verrà aperta una nuova esposizione relativa alla famosa battaglia dei tre imperatori e alla campagna d’Europa di Napoleone Bonaparte. Il campo di battaglia di Slavkov è uno degli importanti luoghi della storia mondiale, la città di Slavkov, poi, con il suo nome tedesco –Austerlitz- è il sinonimo di trionfo e il contrapposto della parola Waterloo. Ogni anno attira l’attenzione degli appassionati dell’epoca napoleonica provenienti da tutto il mondo. Nel maneggio vi sono da vedere non solo gli oggetti preziosi esposti nelle vetrine, ma anche i caschi e divise che, diversamente da altri musei, si possono toccare, persino provare ad indossare.

La „Tecnologia a casa tua“ è il titolo della prima esposizione nel suo genere nella storia del Museo Nazionale della Tecnica, una delle poche mostre con questa tematica mai allestite nell’Europa centrale. Su una superficie di 600 metri quadri presenta l’evolversi degli „aiutanti in casa“ nell’ambito dell’igiene, pulizie, bucato e stiro, cucitura dei vestiti, preparazione del cibo e molto altro ancora. Qui troverete gli oggetti che documentano lo sviluppo mondiale dalla metà del XIX° alla fine del XX° secolo.

La nuova esposizione di catacombe è stata installata nelle ex cripte del liceo dei Gesuiti per raccontare la storia della città di Klatovy nel periodo barocco sotto una forte influenza dell’ordine dei Gesuiti. Include gli atti dell’epoca, oggetti storici, plastici di diverse strutture e documentari. La mostra utilizza gli elementi multi mediatici. Le catacombe di Klatovy hanno vinto la 5a  edizione del concorso “La mia patria nel cuore d’Europa – conoscila e proteggila”.

Le Grotte “Na Turoldu” sono situate nella riserva naturalistica al ridosso della collina Turold, sul lembo settentrionale della città di Mikulov. Assieme alla grotta chiamata la “Buca delle volpi” (Liščí díra appunto) crea un labirinto di corridoi sotterranei, lungo quasi 3 km. Al posto di stalammite e stalattite ci sono delle decorazioni uniche, tipiche per la zona che non si vedono da nessun’altra parte. La grotta “Na Turoldu” è l’unica grotta mesozoica accessibile al pubblico, un esempio straordinario nel suo genere sul territorio della Repubblica Ceca. La novità della stagione del 2013 sono le visite guidate notturne disponibili nei mesi di luglio e agosto. Anche la città di Mikulov sta preparando un nuovo servizio, una guida ambulante, pronta a far vedere ai visitatori la città, raccontare la sua storia, presentare i monumenti architettonici, musei e gallerie d’arte, invitare loro agli eventi culturali e offrire le possibilità di una vacanza attiva a Mikulov e dintorni. Si tratta di un’applicazione che sarà operativa a partire dal 1 marzo nelle lingue: ceca, inglese e tedesca. Includerà anche  informazioni pratiche sui parcheggi, bancomat, indirizzi e numeri telefonici utili.