La verde Repubblica Ceca si fa green

Mai pensato alla Repubblica Ceca come destinazione golfistica? Bè, è ora di cominciare…

A dire il vero, la Cechia è il cuore green d’Europa: ben 87 campi  collaudati e apprezzati e molti altri in costruzione o in progettazione. Qui il gioco del golf non è solo tecnico, ma anche poetico. Spesso infatti i campi, tutti dotati di alti requisiti tecnici, si distendono all’ombra di maestosi castelli, lungo le sponde di fiumi o laghi lucenti, ai margini di città storiche, nei pressi di eleganti località termali.

Partire alla volta della Repubblica Ceca armati di sacca e ferri, quindi, non significa limitarsi a un soggiorno sportivo, per quanto gratificante, ma garantisce al golfista e a chi lo accompagna una vasta gamma di spunti e opportunità per scoprire un Paese ricco di storia, arte e tradizioni.

“SUA SIGNORIA, VOGLIA TIRARE PREGO”

Un’atmosfera fiabesca e d’altri tempi circonda spesso i campi da golf cechi, progettati da talentuosi architetti cui gioca a favore un territorio dallo straordinario patrimonio artistico e architettonico. Ecco allora che la pallina bianca disegna in aria traiettorie che inseguono l’eleganza di parchi centenari e giardini all’inglese, antichi castelli, ville e nobili dimore. Scorci meravigliosi li offre per esempio il Golf Resort Karlstejn (www.karlstejn-golf.cz), nei paraggi dell’omonimo maniero medievale a pochi chilometri da Praga. Anche il Golf Resort Konopiste (www.gcko.cz), che deve il suo nome proprio al castello di Konopiste che gli offre lo sfondo ineguagliabile, appartiene ai campi da golf più belli di tutta la Cechia. Fresco di certificazione, il campo a diciotto buche del Golf Club Kynzvart (www.golfkynzvart.cz) è ospitato nel parco di una villa costruita in stile classicista, già cara al principe austriaco e cancelliere di Stato e di Corte Metternich, che la elesse a propria dimora estiva.  Altra luccicante gemma di questo diadema prezioso è certamente il campo da golf a venti buche che si distende nei pressi del castello di Hluboka (www.golfhluboka.cz), noto come la perla neogotica della Boemia meridionale. Il Golf Club Darovansky Dvur Golf Resort (www.darovanskydvur.cz) sorge esattamente sulla linea di confine stabilita durante la conferenza di Yalta tra Stalin e Roosevelt. Il binomio golf-storia raggiunge poi il suo apice nel Golf Resort situato vicino al castello di Slavkov (www.agrt.cz), in Italia meglio noto con il nome tedesco di Austerlitz e teatro nel 1805 della celebre battaglia combattuta da tre imperatori e vinta dalle truppe francesi condotte da Napoleone Bonaparte. Oggi, alcuni dei crateri scavati dalle bombe, sono buche da golf.

GREEN AND BLUE: I COLORI DEL VERO RELAX

Come sempre, la moda non inventa nulla di nuovo e tutto torna a imporsi. In Repubblica Ceca, l’accostamento vincente tra il verde (dei campi) e il blu (di acque benefiche) continua ad affascinare sin dall’inizio del XX secolo, quando un turismo d’élite, che di Bello se ne intendeva, cominciò ad abbinare il soggiorno termale nelle più ricercate località di cura della Repubblica Ceca alla pratica di uno sport allora per pochissimi, il golf appunto. Oggi, nell’era in cui tutto si fa più democratico, ecco per chiunque la possibilità di godere ancora di entrambi, approfittando della seconda giovinezza degli stabilimenti termali cechi e della meritata fama dei campi che li circondano.

Nella città termale più famosa della Cechia, Karlovy Vary (www.golfresort.cz), fu fondato il primo campo da golf già nel 1904, mentre quello di Marianske Lazne –a quell’epoca il secondo campo da golf sul territorio boemo– fu inaugurato dal re di Inghilterra Edoardo VII in persona. Nel 2003 poi la regina d’Inghilterra concesse al club locale, in nome dello storico apprezzamento della famiglia reale inglese per le terne Marianske, il diritto di utilizzare il titolo “regale”, quindi Royal Club Marianske Lazne (www.golfml.cz). Altri golf resort nei pressi di centri termali si trovano per esempio nelle zone limitrofe a Frantiskovy Lazne  (Golf Resort Franzensbad, a 18 buche, www.gr-fl.cz), oppure a Becov nad Teplou dove sorge l’Astoria Golf Resort Cihelny, un campo di tipo scozzese, sempre a 18 buche (www.astoria-golf.cz). Il Golf Club Sokolov, al confine con la Germania, garantisce il gioco anche in inverno, grazie alla struttura indoor con simulatori.

GOLF METROPOLITANO

La sola capitale, Praga, vanta un’offerta assai ampia tra campi, club e aree di allenamento dedicate agli appassionati di golf. Il Prague City Golf Club, a pochi minuti dal centro, per esempio offre un percorso di altissimo livello, che si dipana tra i fiumi Moldava e Berounka. A 45 minuti dalla città, il Karlstejn Golf Club, vanta un percorso impegnativo a 27 buche che si snoda attorno all’omonimo castello, tra gole naturali, due laghi e ostacoli di sabbia.

SEMPRE NUOVE SFIDE, IN GREEN

Il 2012 è stata un’annata intensa e proficua per il settore golfistico in Repubblica Ceca: sono nati molti nuovi campi da golf –come i golf nove buche Golf Resort Lipiny nei pressi della città di Karviná e il Golfový areál Královská vinice Těšetice, alle porte di Znojmo- mentre altri storici siti sono stati ristrutturati, modernizzati o ampliati sia dal punto di vista del green che da quello delle infrastrutture. Questa tendenza continuerà anche nella prossima stagione. Nell’estate 2013 esordirà, dopo una lunga attesa, il Loreta Golf Club Pyšely che offrirà un campo a diciotto buche, opera del rinomato architetto Keith Preston e adagiato nel meraviglioso paesaggio della regione di Posázaví. Il Golf Resort Barbora, vicino alle terme di Teplice in Boemia settentrionale, si doterà di ulteriori nove buche diventando un campo completo a diciotto buche.

TORNEI DI PRESTIGIO PER CAMPI PRESTIGIOSI

In Repubblica Ceca vengono regolarmente organizzati i più importanti tornei golfistici, previsti anche per il 2013. Il Prosper Golf Resort Čeladná, in Moravia settentrionale, ha ospitato più volte il torneo della serie European Tour Czech Open, mentre il campo Casa Serena alle porte della città di Kutná Hora è stato più volte testimone delle partite tra i giocatori del torneo European Senior Tour. Per la terza volta, quest’anno ritorna in Repubblica Ceca il Ladies European Tour, che dopo due puntate di grande successo di Raiffeisenbank Prague Golf Masters giocato sul campo dell’Albatross Golf Resort, nei pressi di Praga, andrà in scena nel Golf Park Plzeň – Dýšina, in Boemia occidentale, dal 5 all’ 11 agosto 2013. L’attuale detentrice del titolo, la britannica Melissa Reid, proverà a riconfermarsi campionessa sul campo delle migliori giocatrici di golf come Jade Schaeffer (vincitrice dell’edizione del 2011), Caroline Masson (campionessa del torneo del 2012 e la migliore giocatrice LET), Carly Booth, Laura Davies, Diana Luna, Karen Lunn ecc.  Dal 6 al 9 giugno 2013 a Kunětická Hora, alle porte della città di Pardubice, si giocherà il torneo European Challenge Tour D+D Real Czech Challenge Open.

OSPITALITA’ SUL CAMPO

Chi sceglierà la Repubblica Ceca per una vacanza all’insegna del golf apprezzerà di certo le strutture alberghiere situate direttamente sul campo, così come gli altri servizi a disposizione per un piacevole relax dopo un’impegnativa giornata di sport. Il Golf Resort Konopiště, distante circa un’ora di viaggio in macchina da Praga, ha ampliato nel 2012 la propria capienza alberghiera di altre 11 camere. A disposizione dei golfisti ci sono attualmente 55 camere doppie di lusso e due suite. Nei primi giorni di marzo all’interno del resort è stato aperto un moderno centro wellness, di 2000 metri quadrati, con piscine sia al coperto che all’aperto, saune, whirlpool, bagno nell’acqua salata, palestra, fitness e molto altro ancora. Tra le innumerevoli possibilità di rigenerare il corpo ci sono anche diversi trattamenti termali, quali massaggi, inalazioni, bagni o impacchi.   

A COLPI DI RICONOSCIMENTI

Anche per i golfisti “business” in Repubblica Ceca c’è la soluzione ideale.  Molti campi da golf si trovano nei pressi delle grandi città e sono facilmente raggiungibili nelle pause di lavoro o magari per un piacevole meeting sull’erba. Costruito secondo i più alti standard europei, il Golfovy Resort Albatross sorge nei pressi dell’aeroporto di Praga e offre l’occasione per qualche tiro tra un aereo e l’altro. Il Golf area Kaskáda è nelle imminenti adiacenze della metropoli morava Brno e il Prosper Golf Resort Čeladná, con il campo a 36 buche, non è lontano da Ostrava, capoluogo della Moravia settentrionale. Tutte e tre i siti l’anno scorso sono stati valutati a pieni voti dalla prestigiosa rivista americana “Golf Digest”. Sempre alle porte di Ostrava, anche altri tre campi a 18 buche: Ropice, Ostravice e Silherovice.

PROMOZIONE 1x2… E VAI IN BUCA

La Repubblica Ceca, con il supporto dell’Ente Nazionale Ceco per il Turismo, sostiene la disciplina del golf con la promozione 1 fee per 2 giocatori. I voucher consentono di giocare a due persone al prezzo di un fee, su quattro campi da golf. I voucher sono validi fino alla fine del 2013. Maggiori informazioni su come reperire i voucher e sulle strutture aderenti sono disponibili al sito: www.1fee2golfers.eu