Cosa visitare nella Repubblica Ceca nel 2013?

Nové Hrady Chateau
Download guides and brochure
3. 6. 2013

Durante la nuova stagione turistica scoprite i sottotetti dei castelli e le sontuose camere di ville, finora mai visitate, ma anche nuove ed attraenti discipline sportive ed altre curiosità interessanti!

Con la fine dell’inverno culminano i preparativi per la nuova stagione turistica. Sono in corso grandi lavori di pulizia, si preparano le nuove decorazioni, i fiori dalle calde serre vengono trasferiti negli interni dei castelli e vengono inoltre tracciati sentieri e percorsi per passare il tempo. Vi suggeriamo luoghi dove potrete vedere cose mai viste prima da visitare quest’anno!

I castelli e le ville ceche si preparano a trascorrere il 2013 nel vortice dalla cultura francese. Darete uno sguardo ai tempi in cui l’aristocrazia francese si stabiliva nei paesi cechi, quando lo stile di vita era dettato dalla cultura francese ed il fascino della Francia si rifletteva anche nell’architettura dei giardini. Un’esposizione d’arte francese proveniente dalle collezioni dei castelli e delle ville verrà allestita presso le Scuderie imperiali del Castello di Praga e anche le visite delle ville di Sychrov, Zákupy e Hrubý Rohozec, e dei castelli di Nové Hrady e Rožmberk saranno improntate al ritmo del fascino francese.

Della villa di Děčín, oltre agli splendidi giardini barocchi, potrete ammirare anche l’ala meridionale, di recente apertura. Per chi non è interessato alle esposizioni classiche, al castello di Slatiňany, è stato inaugurato un nuovo percorso denominato il Progresso non si ferma, che mette in luce le conquiste tecniche installate dagli ultimi proprietari, per esempio nel locale della caldaia, in cucina e nei bagni, ma anche nei cortili inglesi, nei solai e nelle capriate del tetto. Potrete visitare anche un altro palazzo aperto da poco, la villa di Janovice.

Nemmeno il Museo dell’industria mineraria di Příbram ha trascurato di preparare una novità per la nuova stagione: ha già reso agibile il terzo tratto di rotaie  del trenino dei minatori. Il primo trenino vi porterà attraverso il sottosuolo verso lo sbocco della miniera di Prokop profonda 1600 m, mentre il secondo segue le antiche rotaie di collegamento tra la miniera di Ševčinský e quella di Vojtěšský. Il terzo trenino invece vi guiderà attraverso la nuova esposizione interattiva sulla storia dell’estrazione mineraria dell’uranio nell’area del Monumento di Guerra di Lešetice. A Kutná Hora invece, oltre alla miniera d’argento medievale, si trovano un famoso Ossario e gallerie d’arte ristrutturate in grande stile, oppure potrete rallegrarvi della nuova apertura della torre panoramica sulla collina di Kaňk, che comprende una pensione, un ristorante turistico e un caffè belvedere.

Anche diversi musei hanno annunciato la loro riapertura. Dopo due anni potete nuovamente visitare il Museo dei presepi a Třebechovice pod Orebem e ammirare in tutto il suo splendore il famoso Presepio di Proboš oppure il Museo del merletto di Vamberk. Altrove i musei sono rimasti aperti, ma potete visitare delle nuove esposizioni, come per esempio a Třebíč, nella villa vicina alla basilica di san Procopio, che, insieme al vicino quartiere ebraico, fa parte del patrimonio culturale dell’UNESCO. L’esposizione allestita nell’antica villa di Valdštejn con i suoi cosiddetti viaggi nel tempo vi illustrerà la storia di Třebíč e vi presenterà, per esempio, mestieri locali medievali e moderni.

Sono in programma anche molte novità dedicate agli appassionati e agli entusiasti dello sport. I bikers più abili apprezzeranno sicuramente l’apertura del nuovo percorso dei Percorsi di Rychleby, che offre agli amanti dell’adrenalina una discesa continua lunga otto chilometri. Vi farà sicuramente piacere anche il nuovo centro di arrampicata Wall street Tendon di Jihlava; la parete da arrampicata è installata in un antico stabilimento industriale, costruito più di 150 anni fa. Anche il vecchio birrificio di Třemošnice, nella Boemia orientale, è stato trasformato in un centro sportivo e ricreativo. Pasohlávky nella Moravia meridionale annuncia l’apertura di un nuovo parco acquatico nei pressi del bacino idrico di Nové Mlýny.

I vostri preferiti