Insieme a San Martino alla scoperta del vin novello e dell'oca profumata!

Download guides and brochure
4. 11. 2013

La festa di San Martino (11. 11.) in Repubblica Ceca è indissolubilmente legata alla degustazione dei vini novelli e dei piatti di oca. Venite anche voi!

Secondo la tradizione popolare San Martino arriva in novembre su un cavallo bianco. Ciò significa che la neve comincia a cadere non solo sulle montagne, ma anche sulle pianure. Tradizionalemente insieme a lui arrivano in Repubblica Ceca anche le feste e il vino novello. Celebrate anche voi la tradizione di San Martino degustando i vini novelli e le oche dorate e croccanti arrostite al forno!

La tradizione di San Martino ha origine già nel XVIII secolo sotto il regno di Giuseppe II quando nel giorno di San Martino i proprietari dei vigneti andavano dai loro viticoltori per assaggiare il vin novello e decidevano se prolungare il contratto con il viticoltore di un altro anno. La leggenda narra che San Martino originariamente era un soldato romano. Più tardi abbracciò la fede cristiana, divenne missionario e successivamente vescovo. E perché nel giorno di San Martino si arrostiscono le oche? La leggenda narra che le oche disturbavano San Martino durante le omelie, e per questo ora scontano la pena nel forno. Oggi ogni buon ristorante offre questo tradizionale piatto regionale. Nella sua versione tipica viene servito con cavolo lesso con mele autunnali e canederli di farina oppure sottili gnocchi croccanti.

Il vino di San Martino direttamente nei vigneti praghesi

A Praga è possibile degustare il vino di San Martino per esempio nell'enotecha di vigneto di Santa Clara (vinice sv. Kláry) a Praga che è tradizionalmente un luogo di celebrazione del vino e della nuova vendemmia. Venite anche quest'anno a degustare i vini novelli e a scoprire così la qualità della nuova annata. Nella casa della vigna di Vinice sv. Kláry sarà possibile degustare questi primi vini novelli della Moravia e della Boemia l'11 novembre dalle ore 11.

Un altro vigneto praghese che preparerà un menù speciale per San Martino è la Svatováclavské vinice sotto il Castello di Praga, dove nella villa Richter potrete assaggiare i tradizionali piatti cechi insieme al vin novello di quest'anno.

In processione insieme a San Martino

A Jihlava San Martino arriverà lunedì 11 novembre con tutta la processione. Sulla via dalla Porta della Madre di Nostro Signore lo accompgneranno i saltimbanco, i soldati, le contadine e gli altri personaggi storici. Dopo la processione seguiranno i fuochi d'artificio in piazza di Masaryk.

Český Krumlov vi godrete la festa di San Martino durante tutta la settimana da lunedì 11 fino a domenica 17 novembre. Nei migliori ristoranti del posto assaggerete l'oca, i vini novelli e altre prelibatezze gastronomiche. I banchetti culmineranno sabato 16 novembre durante le feste del vino in giardino quando potrete degustare i vini boemi e moravi e anche esteri accompagnati dai formaggi e dalle specialità affumicate del posto.

Il battesimo dei vini di San Martino in Moravia

Anche in Moravia l'11 novembre al suono delle campane verranno battezzati i vini novelli di San Martino della regione di Slovácko. I vini novelli porterà qui lo stesso San Martino insieme ai giovani nei costumi folcloristici. Non mancheranno nemmeno la musica con il cimbalo e naturalmente le degustazioni dei vini battezzati.

Già venerdì 8 novembre la piazza a Mikulov sarà riempita dal mercatino dell'artigianato concepito nello stile dell'epoca con il programma artistico che ricorderà  i tempi dei saltimbanco e dei commedianti viandanti. I ristoranti, le enoteche e gli hotel di Mikulov offriranno fino al 17 novembre un menù speciale di San Martino e le degustazioni dei vini novelli. Durante le celebrazioni potrete visitare anche i monumenti eccezionalmente accessibili per l'occasione, come per esempio la Tomba Dietrichstein, il cimitero ebraico oppure il Castelletto caprino.

La giornata di sabato 16 novembre nel castello di Slavkov – Austerlitz sarà dedicata ai cavalli di allevamento, al buon cibo e al primo vino dell'anno. Oltre a questo potrete godervi l'arrivo di San Martino sul cavallo bianco. Inoltre, ci sono in programma dimostrazioni commentate dell'arte dei fantini, della falconeria e, naturalmente, le degustazioni dei primi vini novelli. Sarà possibile assaggiare l'oca di San Martino nel ristorante del Castello di Austerlitz.

I vostri preferiti