Usi e costumi pasquali della tradizione popolare ceca

Scarica la guida e la brochure
25. 2. 2014

Le festività cristiane più importanti sono in arrivo!

La Pasqua fa parte delle antiche festività per il primo plenilunio di primavera, che è legato alla celebrazione dell’arrivo della primavera, della resurrezione di Cristo e all’inizio del nuovo anno agricolo.

Usi tradizionali

Oltre alle uova dipinte, il simbolo della Pasqua ceca è anche la frusta, intrecciata con ramoscelli feschi di salice e decorata da nastri. Il Lunedì di Pasqua i ragazzi e gli uomini vanno in giro per le case e frustano simbolicamente le ragazze e le donne. Secondo la tradizione popolare le frustate dovrebbero infatti assicurare alla donna bellezza e freschezza per tutto l’anno. In alcune regioni, inoltre, è ancora abituale l’uso delle raganelle. Dal giovedì al sabato i ragazzi vanno in giro per le case del paese e fanno rumore con le raganelle di legno, richiamando in questo modo i fedeli in chiesa al posto delle campane, che durante le feste pasquali rimangono mute perché sono simbolicamente volate a Roma. Dopo il periodo della quaresima arriva davvero il periodo dell’abbondanza. Tra i cibi pasquali tipici troviamo ad esempio la carne di agnello o di coniglio con il ripieno di ortiche, la focaccia di pasta lievitata lentamente oppure l’agnello di pan di Spagna con la glassa di zucchero. Altre prelibatezze sono i «giuda» spalmati di miele e le «grazie di Dio» fritte e ricoperte di zucchero. Il Lunedì di Pasqua non devono mai mancare cibi a base di uova! Le uova sono un simbolo antichissimo di nuova vita e di rinascita. Durante le feste di Pasqua la maggior parte dei ristoranti servirà un menù pasquale accompagnato da speciali birre pasquali speziate.

Tradizioni popolari per tutti

La zona del più grande museo all’aperto dell’Europa centrale, Rožnov pod Radhoštěm, si animerà di manifestazioni che mostrano le abitudini tradizionali della Pasqua e della primavera. Qui sabato 19.4 potrete vedere una fiera con dimostrazioni di mestieri artigianali tradizionali, il giorno dopo, la Domenica di Pasqua, si esibiranno dei gruppi folcloristici e potrete acquistare uova dipinte a mano o fruste fatte di ramoscelli di salice intrecciati.

In modo simile si svolgerà la Pasqua anche a Veselý Kopec, nella Boemia orientale.  Dal 5 al 21.4 potrete vivere queste festività come i nostri antenati. In tutte le case a graticcio si terrà una mostra che illustra le abitudini popolari della tradizione.

Mercati all’aperto

E anche la capitale, Praga, ha pensato ai suoi abitanti e ai suoi visitatori. Ha preparato soprattutto fiere e feste popolari. La fiera principale si terrà in Piazza della Città Vecchia, nel cuore stesso della città storica.Potrete acquistare per esempio uova dipinte a mano, fruste e dolci di Pasqua: focacce, panetti di Giuda oppure agnellini. Il ricco programma culturale sarà pieno di canzoni e danze folcloristiche e di dimostrazioni di tradizioni popolari. I più piccoli potranno provare le loro doti artistiche dipingendo le uova o intrecciando le fruste.

L’aspetto spirituale della Pasqua

Nonostante tutte le tradizioni popolari, per i cristiani e per la cultura cristiana la Pasqua ha soprattutto una dimensione spirituale. Questo è infatti il tempo in cui nelle chiese e nei luoghi di culto si ricordano la morte e la resurrezione di Cristo. La chiesa più importante della Repubblica Ceca, la St. cattedrale di San Vito, che quest’anno celebra i 670 anni dalla sua fondazione, prepara per il periodo della quaresima delle speciali prediche quaresimali e durante la Pasqua prevede la celebrazione regolare di messe.

Il Festival Pasquale di Musica Sacra si svolgerà a Brno dal 13 al 27.4.2014. L’edizione di quest’anno è dedicata alla commemorazione della liturgia cristiana orientale e ai suoi influssi sulla cultura mitteleuropea. I concerti avranno luogo in bellissime chiese storiche sparse per tutta la città. 

I vostri preferiti