Le specialità culinarie ceche invernali

13. 9. 2013

Delizie, prelibatezze selezionate e un carnevale di sapori.

Quando arriva l’inverno, qualcuno è impaziente di andare a fare sci di fondo, pattinare e scendere dalle piste da sci, mentre altri iniziano a leccarsi i baffi in attesa delle meravigliose prelibatezze gastronomiche. Dell’inverno fanno parte la selvaggina, le specialità della macellazione del maiale e le zuppe nutrienti – preferibilmente quelle in cui il cucchiaio rimane dritto!

Già le nostre nonne sapevano...

... che la zuppa vi terrà caldi quando, congelati, tornate dallo sci oppure da una passeggiata invernale. Grazie all'uso abbondante della verdura di stagione vi darà un sacco di vitamine e, in più, vi sazierà alla perfezione. Tra le tradizionali zuppe ceche, per esempio, c’è quella di panna acida dei Monti dei Giganti, una bontà fatta con lievito, funghi, cipolla, uova e patate, che ha varcato i confini della propria regione entrando a far parte della cucina nazionale ceca. Quando si preparano le nutrienti zuppe invernali si usano ampiamente soprattutto i legumi, i piselli, in particolar modo le lenticchie o i fagioli. Godetevi la tradizionale zuppa di patate oppure la cremosa zuppa di zucca, specialmente se vi vengono servite nelle piccole forme di pane svuotate.

Salsicce, spezzatino di manzo e frittelle di patate

Quando sarete alla ricerca del miglior piatto principale, ricordatevi che, come l'Avvento, il Natale e il Capodanno, dell'inverno in Boemia fanno parte anche la macellazione del maiale, le specialità di selvaggina e la ricca vecchia cucina boema con i suoi canederli e le salse assortite. Mentre potrete degustare la selvaggina, profumata di rosmarino, alloro, ginepro e timo, nei comuni ristoranti, le prelibatezze della macellazione del maiale trovano normalmente applicazione nell’alta gastronomia in particolare sotto forma di piatti sapientemente preparati che non appaiono nella macellazione classica del maiale. Pertanto non lasciatevi truffare e provate a trovare i posti dove vi serviranno le "comuni" salsicce, i sanguinacci, e la pancetta, – ne vale davvero la pena!

I più della Repubblica Ceca

Tra le specialità nazionali ceche vi è anche filetto di manzo sulla panna, una deliziosa combinazione tra il manzo delicato, una salsa cremosa e i soffici canederli, e le frittelle di patate in mille modi. Le ricette per la sua preparazione sono innumerevoli, ma la base è sempre la stessa: una miscela di patate crude con un po' di farina, condita con maggiorana e aglio

Vi piaceranno anche i canederli ripieni di frutta lievitati o no riccamente conditi con burro sciolto, tasche di patate cosparse di zucchero e cannella oppure le ciambelle di Carnevale. È possibile sceglierle anche come dessert, ma anche come piatto principale, dipende solo da voi.

La cigliegina sulla torta

L‘inverno classico ceco profuma di vaniglia, cannella, chiodi di garofano e zenzero – e sono proprio questi i profumi che troverete nelle bevande invernali che dsecisamente riscaldano. Il posto migliore dove assaggiare il grog, la griotka, il ponce oppure il vin brulé, sono i mercatini di Natale. Scoprite la loro atmosfera irripetibile con un buon drink in mano! Ci sono posti dove organizzano addirittura un concorso per il miglior vin brulé al quale partecipano più di cento campioni. E se vi piace l’alcool, prendete un’ottima cioccolata densa oppure un tè arrosto, preparato con una miscela di frutta mista con zucchero, limone e spezie.

E alla fine una piccola raccomandazione: nella ricerca delle specialità ceche vi aiuterà il sito www.czechspecials.cz. Oltre ad un vasto repertorio di piatti tradizionali boemi e moravi qui troverete anche un elenco di ristoranti certificati dove nel menù hanno le specialità nazionali ceche!

I vostri preferiti