Stromovka

19. 11. 2013

Parchi giochi, ristoranti, prati verdi, stagni e un parco inglese – tutto questo è Stromovka!

La vecchia riserva di caccia reale, fondata da un sovrano ceco, si è trasformata in un ampio parco inglese e in un ricercato posto per rilassarsi dagli abitanti e dai visitatori di Praga. Con l'estensione di 95 ha batte tutti i parchi praghesi. Qui potete passeggiare, fare sport, organizzare dei picnic oppure ammirare gli splendidi angoli naturali.

Stromovka: come divertirsi?

A Stromovka potete semplicemente passeggiare, sedere sulle panchine e riposarvi nel bel Giardino rosa oppure ammirare la splendida veduta sulla Residenza estiva del Reggente. Anche gli amanti del movimento si divertiranno: qui si incontrano regolarmente gli appassionati del nordic walking, su alcuni sentieri si può andare in bicicletta oppure sui pattini in-line. Potete anche stare solo seduti o distendervi sull'erba sulle rive di uno dei quattro stagni, mangiare qualcosa di buono nel bistro Vozovna, con i bambini potete andare nei parchi gioco oppure vedere qualcosa di interessante nell'Osservatorio astronomico al confine orientale del parco. Passeggiando piacevolmente attraverso Stromovka arriverete anche al giardino zoologico di Praga; è sufficiente attraversare il ponte di Troja e l'Isola Imperiale sull'altra riva della Moldava.

Il monumento tecnico più misterioso di Praga

Un'opera mineraria storica ricorda i tempi in cui a Stromovka c'erano tanti animali da cacciare. Vicino al ristorante Šlechtovy si trova la casa dell'acquedotto e presso di esso un portale con la corona intagliato nella roccia. Si tratta dell'uscita della galleria sotterranea di Rodolfo, una delle più vecchie condotte di acqua di Praga. Alla fine del XVI secolo la fece costruire l'imperatore Rodolfo II affinché gli animali di Stromovka potessero bere acqua pulita corrente. La galleria misura 1.102 m, in alcuni punti la sua altezza non supera nemmeno i 160 cm e nel punto più stretto la larghezza è di circa 70 cm. Il più misterioso dei monumenti tecnici di Praga però è accessibile solo eccezionalmente, in più qui si possono percorrere in sicurezza solo poche decine di metri.

I vostri preferiti