Casa Municipale di Praga

Casa municipale
19. 6. 2014

Casa Municipale – una bellezza in stile Liberty che si fa sentire

Ponderata sin nei minimi particolari per avere un insieme funzionale, bellissimi motivi floreali ed oggetti di uso quotidiano lavorati con cura e precisione – in questo modo potremmo descrivere il Liberty, uno stile che a cavallo dei secoli affascinò tutto il mondo non solo artistico, ma anche quello della moda e della vita quotidiana. Torniamo indietro per un attimo, nella meravigliosa era del vapore, per vivere qualche momento nella sfarzosa Casa Municipale, un monumento che, per le sue dimensioni e la sua integrità, è uno dei più belli del mondo. Immergetevi nei toni della musica di Dvořák o Mozart nella Sala di Smetana sotto il tetto di questa perla in stile floreale e godetevi la sua bellezza non solo con gli occhi, ma con tutti i sensi.

La Casa Municipale domina la vasta piazza della Repubblica ("Náměstí Republiky" in ceco), dove tempo fa passava una delle più importanti vie commerciali che portavano alla città di Kutná Hora con le sue miniere d’argento. Grazie all’importanza strategica di questo luogo, proprio qui fu posta la residenza dei re di Boemia, a partire da Venceslao IV, e proprio da qui partiva il corteo in occasione dell’incoronazione del nuovo re. Oggi il passato glorioso viene ricordato soltanto dalla torre gotica attaccata alla meravigliosa struttura della Casa Municipale, opera degli architetti Bolšánek e Polívka. Gli interni furono decorati da pittori e scultori quali Alfons Mucha, Max Švabinský, Mikoláš Aleš ed altri artisti eccellenti, sia nazionali che esteri.

Il paradiso gastronomico della Casa Municipale

I fastosi mobili in mogano, gli originali lampadari e la carta da parati, l’orologio in acciaio, lavorato fino ai minimi dettagli, molte statue e quadri che creano una piacevole atmosfera: esiste un modo migliore per godersi il fascino di fine secolo, rilassati e liberi, che seduti al tavolo con un bicchiere di buon vino, assaporando un piatto squisito oppure ascoltando un concerto di capolavori dei maestri della musica classica? Venite ad ascoltare i migliori concerti in programma nella Sala di Smetana della Casa Municipale, con una capienza di ben 1200 spettatori, oppure semplicemente ad assaggiare le pietanze della cucina ceca e internazionale nel ristorante francese, nel caffè, nel ristorante-enoteca o nella popolare taverna di Plzeň. Godetevi l’escursione nella Praga Liberty accontentando anche il vostro palato.

Casa Municipale come testimone di svolte storiche

Anche se la Casa Municipale, per la sua antichità, non può competere con le rotonde romaniche o i monumenti gotici, era comunque presente durante i due più importanti eventi della moderna storia ceca. Proprio qui fu dichiarata l’indipendenza della Boemia dall’Impero austro-ungarico e quindi la nascita della prima autonoma Repubblica cecoslovacca nel 1918. Qualche anno dopo, nel 1989, la Casa Municipale vide il primo incontro del futuro presidente della democratica Repubblica ceca, Václav Havel, con i rappresentanti del vecchio regime comunista che stava per crollare. Girando per le viuzze tortuose di Praga, dimenticatevi per un attimo dei re e dei cavalieri medievali per scoprire i luoghi in cui è nato il moderno e libero Stato attuale.

La gotica Torre delle Polveri che sorveglia la Casa Municipale

Se, durante la visita alla Casa Municipale, vi viene la nostalgia della storia dei tempi remoti, potete salire sulla Torre delle Polveri gotica. Oltre al magnifico panorama di Praga, potrete apprendere qualcosa sui tempi in cui la Casa Municipale era ancora il lontano futuro e al suo posto si estendeva la cosiddetta Corte reale, la residenza dei sovrani di Boemia.

I vostri preferiti