Il Museo Ebraico di Praga

Spanish Synagogue
13. 6. 2014

Il misterioso ghetto di Praga avvolto dalle leggende sul Golem, le sinagoghe e il Cimitero Ebraico – alla scoperta del meglio della cultura ebraica dell'Europa Centrale!

Nonostante il Museo Ebraico di Praga abbia già celebrato i cento anni dalla sua fondazione, si presenta a voi come un centro moderno, aperto e dinamico della cultura ebraica nell'Europa Centrale. Durante la visita attraverserete le viuzze del vecchio quartiere ebraico, visiterete le numerose sinagoghe e il celebre Vecchio Cimitero Ebraico.

Come vivevano gli ebrei nell'Europa centrale

Il Museo Ebraico, che raccoglie la storia, le tradizioni e i costumi della cittadinanza ebraica della Boemia e della Moravia, è nato nel 1906. Oggi si prende cura di una delle più grandi collezioni di artefatti giudaici del mondo che comprende ricche raccolte di argento e tessuti, 40.000 oggetti da collezione e 100.000 libri.

Oltre alla galleria di Robert Guttmann, la caffetteria e il centro di formazione, il giro turistico del Museo Ebraico comprende in tutto sette edifici. Potrete scegliere la Sinagoga Maisel con l'esposizione sulla storia più antica degli ebrei in terra boema, oppure la Sinagoga Pinkas con il Memoriale degli ebrei boemi e moravi uccisi dai nazisti con l'esposizione unica dei disegni dei bambini di Terezín. Potrete anche visitare la Sinagoga Klaus e la Sala delle Cerimonie, entrambe dedicate alle esposizioni delle tradizioni e dei costumi ebraici, oppure la Sinagoga Spagnola, splendidamente decorata con all'interno l'esposizione della storia ebraica più recente e la collezione unica dell'argento della sinagoga.

Dove sogna il giorno eterno il leggendario creatore del Golem?

Il Vecchio Cimitero Ebraico, celebre in tutto il mondo, con le sue quasi 12.000 pietre tombali, è un luogo dall'atmosfera magica. Il cimitero, dove sono stati scoperti fino a dodici strati di tombe, si è conservato praticamente nella dimensione originale ed è oggi uno dei luoghi più visitati di Praga. Tra le più ricercate vi è la tomba del rabbino Jehuda Löw ben Becalel, il creatore del misterioso Golem. Sono centinaia le immagini e i desideri scritti su piccoli pezzi di carta lasciati dai visitatori sulla sua tomba.

I vostri preferiti