Il Giardino Botanico di Praga e la serra Fata Morgana

Fata Morgana
9. 6. 2014

Foresta tropicale, vigneti, giardino giapponese e alberi rari: tutto questo lo trovate a poca distanza dal centro di Praga.

Il complesso del giardino botanico si estende sulla riva destra della Moldava nelle vicinanze della Villa di Troja e dello Zoo di Praga ed ha una superficie di circa 50 ettari. La parte più famosa è la serra Fata Morgana, ma del giardino fanno parte anche le esposizioni all’aperto, compresi i vigneti e il giardino giapponese.

I tropici a Praga

La serra tropicale Fata Morgana è un moderno edificio con un’insolita pianta a forma di esse, ben radicato nel terreno roccioso. Il profilo naturale della roccia, che forma la parete posteriore della serra, viene qui sfruttato per piantarvi le varie specie. L’interno della serra è suddiviso in tre parti indipendenti con diversa temperatura e diversa umidità dell’aria: vegetazione della zona secca dei tropici e dei subtropici, foresta pluviale di pianura della zona umida dei tropici e ambiente freddo delle montagne umide.

Esposizioni all’aperto e vigneti

L’intero complesso si trova in un bacino vicino al fiume Moldava. Vi troverete un tranquillo giardino giapponese per la meditazione, una parte a pendìo dedicata alla flora mediterranea, una palude della regione centroeuropea oppure dei biotopi delle foreste dell’Asia e dell’America settentrionale. Negli ultimi anni sono stati ripristinati anche i vigneti Salabka e i vigneti di S. Clara con annessa casa vinicola. Nella quiete e nel verde del giardino botanico potrete quindi gustare l’ottimo vino locale di Praga.

I vostri preferiti