Monastero barocco di Plasy

Monastero di Plasy
9. 5. 2013

Barocco da capogiro: il monastero di Plasy

Secondo voi un vasto complesso conventuale può essere costruito su una palude? Ebbene sì, un esempio di tale costruzione lo troveremo nel paesaggio pittoresco della Boemia occidentale, in un piccolo borgo chiamato Plasy. Il monastero cistercense, fondato nel XII secolo, giace su un suolo paludoso, precisamente su oltre cinquemila palafitte di quercia. All’interno della struttura vi è una piscina barocca che non deve mai prosciugarsi, altrimenti l’edificio correrebbe il rischio di crollare. Il legno di quercia insieme all’acqua tiene meglio delle fondamenta in calcestruzzo. Potete ammirare i parametri tecnici della struttura e anche la progettazione architettonica degli architetti J. B. Mathey e J. B. Santini-Aichel, come anche la mostra dedicata alla farmaceutica. La ciliegina sulla torta è rappresentata dalla scala a mensola barocca di Santini, che non è solo bella, ma anche molto fotogenica.

I vostri preferiti