Náměšť na Hané

21. 5. 2013

František Ottáhal, grossista che commercializzava le ferramenta, comprò il podere con l’ adiacente residenza in stile francese nel 1916 dall’ultimo proprietario nobile, conte Kinský

La villa situata al centro di quattro viali di tigli secolari, costò 2,3 milioni di Corone austriache, mentre per la sua ristrutturazione con cui voleva far vedere al mondo la sua facoltà, dovette sborsare altre cifre esorbitanti. Nonostante tutto perse la villa poche settimane dopo la fine della seconda guerra mondiale. All’epoca si trattava di una delle prime confiscazioni eseguite nella Cecoslovacchia secondo i decreti del presidente dello stato Beneš sul sequestro dei beni dei tedeschi.

Perché visitarla

Se la meravigliosa carrozza dell’arcivescovo di Olomouc è comparsa nel film del famoso regista Miloš Forman „Amadeus“, non significa che le altre carrozze incluse nella straordinaria collezione storica, siano  meno interessanti. Una particolare attenzione meritano tre pezzi unici riccamente decorati e utilizzati per le occasioni solenni. I sedili tappezzati di velluto e ricamati d’oro sono imbottiti di piume di edredone, le tendine sono di broccato pregiato. La carrozza trainata da sei cavalli raggiungeva una lunghezza di quasi 15 metri, mentre l’altezza della carrozza più grande superava 3,5 metri e pesava oltre 2 tonnellate.

La villa ospita una mostra di ben 50 passeggini storici che fanno parte della visita guidata.

I vostri preferiti