Carso moravo

19. 7. 2013

Visitate il sottosuolo del Carso moravo

La più bella e vasta località carsica dell'Europa centrale vi farà rimanere senza fiato. La maggiore attrazione turistica è il celeberrimo strapiombo Macocha, profondo 138 m e sul quale aleggia una terribile leggenda. Il Carso moravo è sicuramente una di quelle meraviglie naturali della Repubblica ceca che stupisce ogni visitatore.

Sono ben cinque le grotte visitabili nel territorio del Carso moravo, interessanti tanto quanto i tipici canyon carsici "Pustý" e "Suchý žleb" o la cascata di "Bílá voda". La dominante del Carso moravo è lo strapiombo "Rudické", dove le acque del ruscello di Jedovnice gradualmente sprofondano fino ad una profondità di 90 m, per riapparire dopo 12 km presso la parete "Býčí skály".

Romantiche barchette e una terribile leggenda

Approfittate della possibilità di navigare sul fiume sotterraneo Punkva, per giungere alla Grotta della Punkva, visitando questo mondo misterioso e, dal fondo, lo strapiombo Macocha, dalle pareti di 138 m, sorto dal crollo della parete superiore di una grande grotta. Secondo la leggenda questo strapiombo prese il nome da una cattiva matrigna (“macocha" in ceco) che, a causa dell'eredità del marito, voleva uccidere il figlio. Lo attirò nel bosco e lo spinse nello strapiombo. A causa dei rimorsi di coscienza, però, anche lei si gettò nello strapiombo. Attraverserete tre laghi, fino a raggiungere la fiabesca cattedrale di Masaryk. Rimarrete incantati dalle robuste stalattiti, stalagmiti e dalle colonne con le forme più svariate.

Un merletto di pietra nel buio

L'uscita dalla Grotta di Caterina è un portale gotico attraverso il quale entrerete nella Cattedrale principale, lo spazio sotterraneo più grande del Carso moravo, che grazie alla sua acustica viene utilizzato anche come sala per concerti. Le stalagmiti simili a bastoni, lunghe anche 4 m, le formazioni colorate ed illuminate, che assomigliano a streghe, boschi di bambù e pecorelle, sono caratteristiche di questo sistema di grotte, le Grotte di Sloup-Šošůvka, che si trovano nei pressi della cittadina di Sloup. Le grotte sono ricche di decorazioni naturali in calcare, sedimento ed agarico minerale, ed ospitano il sistema stalagmitico chiamato “il Candelabro”. La Grotta “Scarico”, un labirinto di grotte, un tempo era utilizzata per dei riti. Vi furono trovati resti ossei di animali preistorici. Anche la Grotta Balcarka vi affascinerà con la ricca decorazione calcarea ed i corridoi su due livelli di altezza.

E poi, dove?

L’intera zona del Carso moravo si trova vicino alla capitale della Moravia, Brno. Un importante santuario è il complesso di Křtiny, del geniale architetto Jan Blažej Santini. Il paese western di Boskovice attira le famiglie con bambini non solo per l’ambiente dell’antico far west, ma anche per il castello o per la ricca storia ebraica della città. Venite a scoprire l'affascinante mondo del Carso moravo e dei suoi dintorni!

I vostri preferiti