Regione di Znojmo

Znojmo
9. 9. 2013

Znojemsko – il tesoro di famiglia in un bicchiere di vino

Znojemsko è una regione turistica collegata in modo imprescindibile con: vite, cetrioli, Parco Nazionale di Podyjí oppure con il monumentale castello di Vranov nad Dyjí. Il capoluogo della zona è la città di Znojmo, un vero e proprio scrigno dei tesori dei monumenti storici e una ricca vita culturale che ogni anno viene dominata dalle allegre feste della vendemmia. Il visitatore ci troverà un angolo pittoresco e ospitale della Repubblica ceca che vale la pena di visitare.

La zona dello Znojemsko è tipica per il suo paesaggio con vigneti adagiati sulle pendici delle pittoresche colline, cantine di vino e chiesette. Tra i più importanti villaggi vitivinicoli troveremo: Bantice, Dobšice, Ivančice, Lechovice, Šatov e molti altri. Alla viticoltura appartengono anche le sempre vive tradizioni tramandate di generazione in generazione. Znojmo con i suoi numerosi monumenti storici e l’importanza culturale è una delle città più ricche della Moravia.

Labirinto sotterraneo pieno di sorprese

A chi piacciono i luoghi misteriosi carichi di un’energia particolare, non dovrebbe farsi sfuggire la visita ai sotterranei di Znojmo. Lunghi 30 km e disposti su 4 piani rappresentano uno dei più grandi labirinti sotterranei nell’Europa centrale. La misteriosa esposizione vi presenterà i personaggi che conoscete dalle fiabe, un antro dell’alchimista oppure le celle di una prigione. Inoltre vale la pena di visitare il gotico Convento dei Minoriti oppure il castello di Znojmo che si erge su una rupe sopra la città. Un altro monumento storico di grande importanza è il monumentale Monastero di Louka del XII secolo con il Museo dei bottai e viticoltori. La zona di Znojemsko vanta pure il castello di Bítov che all’epoca dei Přemyslidi serviva come fortezza che proteggeva il confine al sud del regno di Boemia. Nella zona – a Šatov appunto - si trova anche una parte del sistema di fortificazione cecoslovacca.

Innamoratevi della zona di Znojemsko in bicicletta

La storia della viticoltura dello Znojemsko risale ai tempi degli antichi romani. Il re Giovanni di Lussemburgo, nel decreto del Bacharach del 1326, conferì alla città di Znojmo il diritto di commercializzare il sale e il vino consentendole così di piantare i primi vigneti. Da allora i vini prodotti a Znojmo venivano regolarmente forniti alle tavole reali dei re di Boemia. Tra molto gettonate nella zona ci sono i cosiddetti sentieri vitivinicoli. Si tratta di un perfetto abbinamento di un’escursione in bicicletta con il paesaggio meraviglioso dei vigneti e incontri con le persone le quali alla viticoltura hanno dedicato tutta la loro vita. Il sentiero vitivinicolo di Znojmo offre questi percorsi nei dintorni di Hostěradice e Moravský Krumlov.

Altri posti da visitare

Duranti i viaggi in bicicletta potete attraversare il paesaggio romantico del Parco Nazionale di Podyjí – un bell’esempio della valle fluviale conservatasi nel paesaggio boscoso della Moravia. È caratterizzato dai singolari scenari creati da un variegato mosaico di rocce, meandri e gole. Inoltre vi consigliamo di visitare un territorio unico, il cosiddetto Paesaggio culturale di Lednice-Valtice, iscritto nella Lista del patrimonio dell’UNESCO. Da non perdere è anche la visita alla città reale di Znojmo nel periodo della vendemmia.

I vostri preferiti