Carpazi Bianchi

18. 9. 2013

Una natura stupenda, le montagne e i boschi, i prati pieni di orchidee e una grande quantità di posti interessanti – scoprirete tutto questo nei Carpazi Bianchi.

Questo territorio magico, che si trova al confine tra la Moravia e la Slovacchia in una zona chiamata Slovácko, è stato per secoli oggetto di una coltura caratterizzata dalla convivenza armonica tra l'uomo e la natura. Grazie agli ampi prati i Carpazi Bianchi sono tra le biosfere di prati più preziosi d'Europa e sono catalogati tra le riserve delle biosfere dell'UNESCO.

Attraverso i prati di orchidee e i boschi fino alle cime

Vi piacciono le orchidee? In questo caso dovete vedere i celebri prati di orchidee dei Carpazi Bianchi – si tratta del territorio con la più ampia e ricca rappresentanza di specie di queste piante nell'Europa centrale. Vi piaceranno anche i poderi di campagna, circondati dai campi, gli arboreti e i pascoli, e le foreste estese con le tipica flora e fauna dei Carpazi. Tra le località più importanti vi sono la riserva naturale di Čertoryje e quella di Jazevčí. Una destinazione molto ricercata per le gite è anche la cima più alta dei Carpazi bianchi Velká Javořina (970 m) da dove si godono vedute nel lontano entroterra moravo e slovacco così come la foresta vergine dove crescono faggi centenari. Tra i vari posti interessanti sarete accompagnati dai percorsi didattici, ad esempio da quello Javořinská, oppure da Šumárnická o dal sentiero didattico Lopeník.

I Carpazi Bianchi a piedi e in bicicletta

La fitta rete di percorsi turistici, di piste ciclabili e i numerosi monumenti montani e pedemontani sono un invito per tutto quelli che non vogliono ammirare soltanto la natura. Presso il paese di Kuželov, ad esempio, scoprirete un mulino a vento conservato, a Velký Lopeník e a Travičná si trovano delle torre panoramiche. Vale la pena di vedere anche il castello in stile neogotico di Nový Světlov a Bojkovice, lo skanzen a Strážnice, le costruzioni di Dušan Jurkovič nelle terme di Luhačovice oppure le rovine della fortezza romanica a Brumov. I ciclisti possono attraversare in bicicletta la pista a lunga distanza dei Beskydy e dei Carpazi oppure scegliere una delle tratte regionali, ad esempio la pista ciclabile che segue le rive del canale di Baťa. Vedrete i Carpazi Bianchi in tutta la loro bellezza!

I vostri preferiti