I migliori musei e gallerie di Praga

Alla scoperta dei tesori custoditi nei musei e gallerie d’arte praghesi
29. 5. 2014

Alla scoperta dei tesori custoditi nei musei e gallerie d’arte praghesi

La ricchezza di Praga non consiste soltanto nelle sue chiese, palazzi e meravigliosi giardini. Meritano di essere visitate anche le opere d’arte dal valore inestimabile custodite nelle decine di musei e gallerie d’arte. Scoprite il mondo di reperti preistorici, quadri dei maestri medievali, statue eleganti del barocco culminante, gioielli rinascimentali, miracoli della tecnica del XIX secolo, nonché le opere di artisti contemporanei per i quali Praga rappresenta uno straordinario palcoscenico per la presentazione delle loro opere.

Ogni capitale ha il suo Museo nazionale e ovviamente non può mancare neanche a Praga. Il suo monumentale edificio neorinascimentale si erge maestoso nella parte superiore di piazza San Venceslao. Il Museo nazionale rappresenta il più grande complesso museale della Repubblica ceca, con imponenti collezioni relative a diversi settori dell’attività umana. Anche se il suo edificio principale in questo momento è chiuso per una vasta ristrutturazione, le altre esposizioni sono visitabili. Tra quelle più popolari figurano la mostra del Museo di Náprstek dedicata alle culture asiatiche, africane e americane, e i musei di Bedřich Smetana e Antonín Dvořák, compositori di fama mondiale. Nel Museo nazionale della tecnica potrete vedere alcuni dei tesori delle terre ceche, come per esempio la prima automobile prodotta sul territorio nazionale, modelli di aerei militari e oggetti astronomici utilizzati da Tycho de Brahe.

Pinguini sul lungofiume e mostre controverse

Se siete amanti dell’arte contemporanea, visitate il Museo Kampa. Questa straordinaria galleria d’arte, ubicata nell’edificio “Sovovy Mlýny”, custodisce tra l’altro la più grande collezione di quadri del famoso pittore František Kupka. Non dimenticatevi di visitare anche i dintorni del museo, sarete sorpresi non solo dalle statue originali, ma anche dai pinguini fosforescenti sul lungofiume della Moldava. L’arte contemporanea si può ammirare anche nel centro d’arte contemporanea progressista DOX a Holešovice, che organizza regolarmente mostre controverse che godono di grande popolarità presso i visitatori.

Gemme del Medioevo al Castello di Praga

Se invece preferite tesori più antichi di qualche secolo, non mancate di visitare la Pinacoteca del Castello di Praga, che custodisce la collezione raccolta dall’imperatore Rodolfo II, uno dei più grandi amanti d’arte. Vi potete ammirare opere di maestri quali Rubens e Tiziano. Al Castello potrete inoltre visitare le collezioni del Palazzo dei Lobkowicz, fra le più grandi d'Europa. Potrete vedere con i vostri occhi gli spartiti originali scritti di proprio pugno da Mozart e Beethoven. In un’esposizione della Galleria d’arte della città di Praga, ubicata nelle eleganti sale del palazzo di Troja, potrete ammirare le opere dei maestri paesaggisti cechi del XIX secolo.

Museo del Signor K e tesori del Medioevo

A Praga, ovviamente, non può mancare un museo dedicato al suo figlio più famoso. Nel Museo di Franz Kafka vi immergerete nel suo ambiente misterioso e scoprirete la sua vita privata e le sue opere. Nella Città Nuova c’è il museo dedicato ad un altro famoso artista ceco. Si tratta di Alfons Mucha, che con le sue opere liberty stupì tutto il mondo all’inizio del XX secolo. La Galleria nazionale vanta la più grande collezione d’arte figurativa in Repubblica ceca. La sua esposizione è distribuita in vari edifici. L’arte medievale può essere ammirata nel monastero di Sant’Agnese, l’arte barocca nel palazzo Šternberk e l’arte moderna nel Palazzo delle Fiere.

I vostri preferiti