Il labirinto roccioso nei dintorni di Kokořín

Castello di Kokořín
25. 4. 2013

Vagabondare per i labirinti di pietra della favolosa area intorno a Kokořín!

Desiderate riposarvi almeno per un giorno dallo stress della vita moderna ed andare in un luogo in cui il tempo scorre lentamente? Venite a scoprire i dintorni di Kokořín – un’area splendida, non lontana da Praga, dove vi attendono bizzarre rocce di pietra arenaria, laghi trasparenti, boschi profondi e uno dei castelli cechi più romantici in assoluto. Venite a vagabondare in un’area che sembra fuoriuscita da una splendida cartolina, un’area che parla all'anima.

Una silhouette romantica che domina la regione e, un tempo, anche uno dei “castelli maledetti”. Questa è Kokořín, che sorge su una roccia di arenaria sopra la romantica valle di Kokořín. Quando passeggerete all'ombra della sua torre cilindrica, sarà difficile credere che, nell'era mesozoica, qui ci fosse il fondo marino. Potete mettere alla prova le vostre capacità investigative e trovarne dei resti, ancora visibili qui nei dintorni. Durante la visita scoprirete la complessa storia di questo castello che, dopo essere stato saccheggiato durante la guerra dei trent'anni, venne incluso dall'imperatore austriaco Ferdinando tra i “castelli maledetti”, che era vietato riparare. Questa designazione fu forse dovuta alla buona posizione del castello, che rappresentava una minaccia per i regnanti. Grazie alla sua posizione, il castello diventò spesso sede di “briganti” che minacciavano il territorio circostante. Non dimenticate di salire sulla torre al centro del castello, dalla quale si gode uno splendido panorama su tutta l’area di Kokořín.

Castelli tenebrosi ammantati da leggende

Vi affascinano i luoghi misteriosi, carichi di un'energia particolare? Non dovete allora dimenticare di visitare il castello di Houska. Di questo castello si dice che sorga su un buco che porta direttamente all'inferno, a guardia del quale c'è uno spaventoso monaco nero senza volto. Un'altra delle particolarità è la parete rocciosa che permea tutto il castello e che è visibile anche da fuori, oltre che negli interni. Ammantato da leggende è anche uno dei castelli cechi più maestosi, Bezděz, che, grazie alla sua posizione in cima ad un alto colle, domina un ampio territorio. Si narra addirittura che nel castello sia sepolto un tesoro, nascosto qui dai monaci. Che il castello abbia un’energia speciale è confermato anche dal fatto che Karel Hynek Mácha, il più famoso poeta romantico ceco, uno dei simboli di questa area, si recava qui per trovare l'ispirazione.

Un labirinto che conduce sino a Tutankhamon

L’area intorno a Kokořín non è solo ricca di monumenti architettonici, ma è soprattutto una regione in cui troverete panorami naturali fantastici, che sembrano fatti apposta per essere scoperti. Potete incamminarvi per lunghi chilometri di percorsi segnalati, addentrarvi per sentieri tra guglie e pareti di pietra, scatenando la vostra fantasia per individuarne le forme. Tra quelli più interessanti ci sono le gole in pietra vicino al bivio “del guardiabosco” (u Hájovny), dove potrete smarrirvi tra le guglie di pietra che svettano alte sulle vostre teste. Se avete un animo romantico non fatevi scappare il tramonto sulle pareti di pietra sopra il belvedere che sembrano fatte apposta per poterlo seguire. Sarete ricambiati e non soltanto da una splendida sensazione, ma anche dalla vista sulla locale roccia di Tutankhamon.

Sbirciate sotto il coperchio di Kokořín!

Il sussurrio dei boschi, una quiete divina, foglie colorate e pareti di roccia ad ogni passo. Questo è il sentiero di Cinibulka, che vi consente di immergervi completamente nel mondo armonico della natura di questi luoghi. Il Mount Rushmore ceco. Si potrebbe chiamare così, con un’iperbole, la parete chiamata "Testa del diavolo" (Čertova hlava) sopra il villaggio di Želízky. Una volta saliti qui sopra, vi attenderanno due grandi rilievi di teste di figure fiabesche, che ricordano davvero due personaggi infernali. Se invece preferite godere il panorama del paesaggio circostante, indossate un paio di scarpe adatte al trekking e recatevi al belvedere “Romanov” o “Čapská palice”, da dove potrete godere di una splendida veduta della natura di Kokořín. Nessuna visita a Kokořín sarebbe completa senza dare un'occhiata ai simboli dell’area, i cosiddetti “coperchi”. Come già si evince dal loro nome, vi sentirete come in una cucina gigante. I coperchi, infatti sono delle formazioni sorte grazie alle erosioni delle rocce calcaree del luogo a causa delle intemperie e ricordano, con la loro forma, dei coperchi, ma appoggiati su colonne alte fino a 12 m. Guardateli con attenzione, poiché, a causa dell'erosione, tra un paio di anni potrebbero non esserci più. Se vi è venuta voglia di un buon bicchiere di vino, allora recatevi nella vicina Mělník! Nella città storica sulla confluenza della Moldava e dell'Elba potete assaggiare i migliori prodotti delle vigne locali.

I vostri preferiti